Le Manifestazioni di riferimento per il comparto zootecnico e agricolo

IMG_3378 (Medium)La Fiera Internazionale del Bovino da Latte, la Rassegna Suinicola di Cremona – Italpig ed Expocasearia sono diventati nel corso degli anni i punti di riferimento per il comparto zootecnico e agricolo nazionale ed internazionale.

Lo conferma la presenza di 856 marchi internazionali (+7,5% di area espositiva rispetto all’edizione precedente) e di oltre 80.000 visitatori professionali provenienti da tutta Italia e dai principali mercati esteri alla ricerca di preziosi aggiornamenti scientifici e di nuove opportunità per le proprie aziende.

L’elevata qualità della proposta merceologica ed il ricco programma di appuntamenti  – 79 convegni, seminari, workshop e mostre zootecniche durante l’ultima edizione – sono le principali caratteristiche delle nostre Manifestazioni, grazie alle quali mettiamo a disposizione degli Espositori concrete opportunità di business: il 71% dei visitatori ha dichiarato d’aver sviluppato o di aver intenzione di sviluppare rapporti commerciali con i nostri Espositori.

 

I numeri dell’edizione 2013:

  • 856 marchi internazionali
  • +7,5% di area espositiva
  • 79 convegni e 75 realtà (tra Ministeri, Università, Centri di Ricerca, Associazioni) che hanno collaborato e partecipato
  • 194 relatori
  • 81.720 visitatori
  • 400 capi in mostra

 

 >> Scopri di più sulla Manifestazione

agricoltura

La crisi risparmia il settore primario. Nel 2013 +9.5% di nuovi contratti

Pubblicato il 10 aprile 2014

Nel 2013, i nuovi rapporti di lavoro attivati nel settore agricolo sono stati 271.463, il 9,5% in più rispetto all’anno precedente. I numeri sono riportati nelle colonne del n. 12 dell’Informatore Agrario su dati forniti dal Sistema informativo delle comunicazioni obbligatorie del ministero del Lavoro. Si tratta oggettivamente di dati straordinari, soprattutto in considerazione della » Continua

mangimi_d0

Tiene in Europa, e anche in Italia, la produzione di mangimi composti

Pubblicato il 10 aprile 2014

Nel 2013 la produzione di mangimi composti per l’alimentazione zootecnica in Europa (UE-28) è stata di 153,8 milioni di tonnellate, un livello leggermente inferiore (-0,2%) rispetto al 2012. È quanto emerge dalle prime stime elaborate da Fefac, la Federazione europea dei produttori di alimenti zootecnici. Anche l’Italia ha tenuto il passo, facendo registrare nel 2013 » Continua

Vedi tutte