agricoltura-innovazione

La Targa Beltrami torna a premiare l’agroalimentare che innova

Cremona, 30 marzo 2017 – Giunge alle 19° edizione il premio “Targa Beltrami”, l’iniziativa che anche quest’anno, in occasione delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona (dal 25 al 28 ottobre a CremonaFiere), premierà le imprese e i ricercatori della filiera agroalimentare che si sono distinti per un significativo livello di innovazione nei macchinari, nei metodi di lavoro e nei processi utilizzati.

Il premio, promosso dal Comizio Agrario di Cremona – Ente Eredità Girolamo Beltrami e dalla stessa CremonaFiere, intende promuovere la cultura dell’innovazione aumentando la consapevolezza che innovare significa principalmente valorizzare l’efficienza di prodotti e processi e quindi contribuire ad una maggiore sostenibilità delle condizioni ambientali. Il premio è aperto a imprese nel settore agroalimentare anche internazionali, a singoli imprenditori, ricercatori, start-up e istituzioni che abbiano sviluppato un progetto, prodotto o metodo di lavorazione innovativo.

Il Comitato di selezione sarà formato da uno o più rappresentanti del Comizio Agrario Beltrami e da un rappresentante di CremonaFiere. Sarà poi facoltà dei due promotori cooptare nel Comitato tecnici ed esperti delle specifiche aree di competenza.

Il premio prevede quattro categorie:

  • Agricoltura di precisione intesa come strumento per la gestione delle colture mirato a considerare le variabilità spaziali e temporali di parametri quali la composizione dei suoli, l’umidità, la disponibilità di nutrienti, la presenza di infestanti, patogeni, ecc, nei campi, utilizzando le tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

  • Allevamento di precisione inteso come utilizzo di tecnologie per misurare indicatori fisiologici, comportamentali, produttivi e riproduttivi sui singoli animali, con l’obiettivo di migliorare le strategie gestionali e le performance dei capi allevati.

  • Prima trasformazione del latte intesa come trattamento e caseificazione presso le aziende agricole e/o presso aziende di caseificazione artigianali poste immediatamente a valle della produzione della materia prima.

  • Efficienza energetica applicata in ambito agricolo e allevatoriale intesa come introduzione di processi e tecnologie innovative per la realizzazione di impianti di produzione di energia rinnovabile, la manutenzione e il miglioramento di quelli esistenti (anche in funzione di un utilizzo efficiente di prodotti agricoli a fini energetici, e per la produzione di biometano da filiere nazionali).

Sarà assegnato un premio per ciascuna delle categorie.

Le segnalazioni possono essere effettuate esclusivamente via mail entro e non oltre il 29 settembre 2017 all’indirizzo di posta elettronica giampaolo.pasquali@cremonafiere.it. Nell’oggetto delle mail va inserita la dicitura “Al Comitato di Selezione Targa Beltrami”.

I moduli per le segnalazioni devono essere completi di tutte le informazioni richieste: possono essere scaricati qui, insieme al bando completo del premio.