mozzare-01

L’Italia casearia che fa impazzire l’estero.

L’export premia il settore lattiero caseario in particolar modo grazie alla produzione dei formaggi tutelati italiani. Lo confermano i dati diffusi dall’Afidop, l’Associazione formaggi italiani Dop e Igp che raggruppa i principali consorzi di tutela dei formaggi a denominazione di origine protetta. Nel corso dell’anno appena passato la produzione DOP ha registrato un innalzamento rispetto al 2015: il dato da registrare è infatti un significativo +4% su una produzione di 524.000 tonnellate.

Il merito va soprattutto ad alcuni formaggi che – costituendo circa l’80% della totalità del panorama DOP italiano – fanno da vero e proprio traino al settore: parliamo di Grana Padano, Parmigiano Reggiano, Gorgonzola e Mozzarella di Bufala Campana, Pecorino romano. Sono questi infatti i formaggi che l’export premia: la quota di formaggi tutelati esportati per Afidop avrebbe raggiunto il 25% del totale prodotto in Italia, per una quantità nel 2016 di 137.126 tonnellate. In altre parole l’equivalente del 35% delle esportazioni complessive di formaggio. All’estero la passione per questi gusti tutti italiani si manifesta principalmente in Germania, Stati Uniti, Francia e Regno Unito, dove confluisce il 57% dei nostri prodotti caseari. È con particolare interesse che si guarda poi al mercato asiatico, dove – sebbene al momento con quantità meno rilevanti rispetto alle precedenti – nelle sole Corea del Sud e Cina gli acquisti di tipologia DOP sono saliti nel primo caso del 23% e nel secondo caso del 18%.

Di fronte a un mercato export sempre più ricettivo è di fondamentale importanza che le realtà produttive lattiero-casearie abbiano a disposizione la migliore tecnologia e strumenti di alta qualità capaci di garantire risultati ottimali sia per quanto riguarda la bontà del prodotto, sia la convenienza e l’efficienza del processo di trasformazione. Milk Village è l’area espositiva che dal 25 al 28 ottobre porterà a Cremona, nell’ambito delle Fiere Zootecniche Internazionali tutto il meglio dell’innovazione lattiero-casearia italiana. Il Milk Village è un’area speciale pensata con l’obiettivo di mostrare concretamente le innovazioni tecniche e tecnologiche nel settore lattiero-caseario, e dare nuovi spunti agli operatori professionali per sviluppare nuovi business.

Il Milk Village delle Fiere Zootecniche Internazionali ospita uno spazio espositivo dove è possibile scoprire i sistemi e le soluzioni più innovative della filiera del latte, e comprende un programma di workshop e dimostrazioni pratiche sui temi più attuali del settore realizzati grazie al contributo scientifico delle più qualificate associazioni, istituzioni e centri di ricerca.

Ecco un assaggio del Milk Village dello scorso anno attraverso i video realizzati da FD Store, mentre altri due video che vi proponiamo qui sotto, dedicati alle Fiere Zootecniche, sono stati realizzati da Tecnozoo Snc e Nutristar, aziende che hanno partecipato all’esposizione insieme a Feraboli Zootech, Deatech, Magnabosco, Nutreco, Cosapam, Enne Effe, Plastitalia, Sgariboldi, Due Ci Inox, Pregel, Intermizoo, Biogas Steel, Confcooperative, Mangimi Rossana e Edagricole.

Clicca QUI per vedere il video di FD Store

Clicca QUI per vedere il video di Tecnozoo

Clicca QUI per vedere il video di Nutristar