Agri Yogurt | Azienda Casumaro: «Cresce la consapevolezza di chi consuma»

Elisa Casumaro ci parla per l’Azienda Agricola Casumaro (MO): nel 2016 si era classificata terza nella Categoria Yogurt Naturale di Latte Bufalino al concorso Agri Yogurt. La loro è una storia di innovazione nella tradizione, fatta di passione e di lavoro nel rispetto della natura. Da circa tre generazioni allevano bovine di razza frisona.

Da tempo una fetta importante di consumatori è alla ricerca di derivati latticini prodotti in maniera artigianale e di origine certificata. Dal vostro punto di osservazione è una tendenza che si sta consolidando e in grado di conquistare fette più grandi di pubblico potenziale?

«Certo, sta aumentando la consapevolezza sul tipo di alimenti da acquistare da parte del consumatore, con attenzione particolare al biologico e a prodotti non contaminati da agenti chimici e ottenuti da una agricoltura etica esostenibile».

Come valutate iniziative come il Milk Village e il concorso Agri Yogurt, all’intero delle quali alle Fiere Zootecniche di Cremona avvengono dimostrazioni dal vivo con Accademia Italiana e FDStore, eventi e approfondimenti per la divulgazione dei prodotti lattiero-caseari di alta qualità?

«Credo sia un un esempio di come si possano coniugare impresa e formazione».

Siete propensi allo sviluppo tecnologico legato al miglioramento delle vostre linee produttive?

«Si ogni anno cerchiamo sempre di inserire nuovi prodotti per tener viva la curiosità del consumatore».

Parteciperete anche quest’anno al concorso Agri Yogurt?

«Sì, spero proprio di sì».