La Manifestazione

BO16 - loghi Fiere Zootecniche

Il posto giusto per incontrare i protagonisti
del modello produttivo italiano

L’agricoltura italiana si sta dimostrando il settore più dinamico a livello nazionale, con un’occupazione in crescita (+1,6% nell’ultimo anno) e un export che ha ormai raggiunto i 34,3 miliardi di euro. In questo contesto, la Lombardia gioca un ruolo da protagonista:

  • Valore della produzione agroindustriale di 13 miliardi di euro (16% del totale italiano)
  • Superficie media delle aziende agricole di 18,6 ettari (il doppio del resto d’Italia e il 27% in più rispetto al resto d’Europa)
  • Produzione del 23% dei bovini da latte italiani
  • Produzione del 47% dei suini italiani

In quest’area così rilevante a livello europeo per la produzione agroindustriale, le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona si collocano come l’appuntamento fieristico più specializzato in Italia sulla zootecnia, e più efficace per entrare in contatto diretto con le maggiori imprese dell’agroalimentare nazionale.

 

Sono gli operatori professionali a confermare
l’efficacia commerciale e la qualità dei visitatori
delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona

Ogni anno realizziamo un sondaggio tra gli operatori professionali che visitano la Manifestazione; questi i risultati più significativi, che ne evidenziano l’efficacia commerciale e la qualità dei visitatori.

  • 19% di nuovi visitatori: un dato che dimostra il continuo ricambio di pubblico, e quindi sempre nuovi interlocutori per gli espositori della Manifestazione
  • 48% visita la Manifestazione spinto della motivazione a sviluppare attività commerciali con fornitori attuali e nuovi fornitori: ciò significa che i visitatori della Manifestazione hanno una forte propensione all’acquisto
  • 62% dei visitatori ha sviluppato, o intende sviluppare, rapporti commerciali con gli espositori: un dato che conferma l’efficacia commerciale della Manifestazione
  • 44% dei visitatori è il titolare dell’azienda per cui lavora: ciò significa che in fiera si trovano i decisori degli acquisti e delle strategie aziendali
  • 12% delle aziende dei visitatori opera sui mercati esteri: un dato che sottolinea l’internazionalizzazione della Manifestazione
  • 52% dei visitatori ha un’età compresa tra 20 e 44 anni: un dato che dimostra che alla Manifestazione si possono incontrare i nuovi professionisti dei settori coinvolti
  • 95% dei visitatori è sicuro o ritiene probabile tornare: un dato che dimostra l’alta fidelizzazione dei visitatori
  • 77% si ritiene soddisfatto da 7 a 9 su una scala dall’1 a 9 (9 voto più alto): questo dato sottolinea che la Manifestazione risponde alle esigenze degli operatori professionali

 

Quattro settori riuniti in un unico grande appuntamento

L’unica Manifestazione fieristica in Italia specializzata sulla zootecnia da latte, e uno dei 3 più importanti appuntamenti al mondo per il settore. Oltre all’esposizione dei migliori marchi internazionali di attrezzature e servizi per la zootecnia da latte e l’agricoltura, ospita ogni anno la Mostra Nazionale di Razza Frisona, che vede la partecipazione di oltre 400 campionesse di razza.
Un Salone in continua crescita, grazie alle sempre maggiori opportunità offerte dalla trasformazione del latte in azienda. Focalizzata sulle attrezzature e i sistemi di produzione e commercializzazione dei derivati del latte (formaggi, ma anche gelati), Expocasearia è uno strumento indispensabile per chi vuole sfruttare questa nuova opportunità di reddito per le aziende. Inoltre, Expocasearia ospita l’area speciale Milk Village: un nuovo strumento per potenziare la comunicazione della filiera lattiero-casearia.
Il solo Salone della suinicoltura italiana, nella zona con la più alta concentrazione di grandi allevamenti e di industrie per la trasformazione. Uno strumento di lavoro utile ed efficace per gli allevatori italiani, soprattutto in un momento difficile come quello che ancora affligge il settore.
Un appuntamento dedicato all’avicoltura con i maggiori specialisti internazionali per confrontarsi sulle novità tecniche, veterinarie, e di mercato. Un evento che sta acquisendo un’importanza sempre maggiore all’interno delle Fiere Zootecniche, anche dal punto di vista espositivo.

 

I numeri delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona (edizione 2016)

IMG_1200